FLxER - PERFORMING VIDEO NETWORK AND SOFTWARE



Biografia

Biografia

FLxER nasce nel 2001 come strumento risolutivo e risposta naturale alla necessità di fondere le arti espressive di un collettivo di creativi digitali.

Oggi è un free software per mixare grafica vettoriale, audio, video, testo e media interattivi.

Il collettivo, utilizzando l'audiovisivo come materia prima e gli strumenti nati per la rete, interattiva per definizione, come piattaforma per lo sviluppo nonche mezzo di condivisione, spinti dall'esigenza di conoscere e far conoscere, condividendo passioni, idee, azioni, collaborano alla creazione di un software adatto allo scopo, sviluppando essi stessi lo strumento che darà vita e forma alle proprie produzioni, con una particolare attenzione alle sue capacità di mettere a disposizione di chi lo usa strumenti utili per la creazione di una narrativa ed in grado di rendere tangibile l’idea di una performance video “veramente live”.

FLxER, oggi, è anche una comunity di oltre 8,000 persone che condividono le loro produzioni, più di 4.000 video, in una sorta di video blog.

Su ideazione di Gianluca Del Gobbo di Flyer communication e Alberto Bordonaro (in arte vj b_muvis) di Bluecheese, nasce, cresce, e si sviluppa FLxER, free-software interattivo nato per mixare sorgenti video, testi, grafica, immagini in performance video live.


Proprio perché nato nello spirito della condivisione, FLxER viene diffuso senza alcuno scopo commerciale su internet, come software gratuito, nell’ottica di uno sconfinamento e nello spirito di scambio ed interazione proprie di una community.

La prima release viene realizzata nei ritagli di tempo grazie agli actionscript di Gianluca, l'interfaccia di Claudio Guerrieri (e'lab graphx) e i sample della b_muvis videokrü.
Ma il rapido evolversi delle esigenze artistiche rende indispensabile un adattamento del mezzo ad esse, le occasioni di dialogo e confronto si moltiplicano: il sito, i seminari, i workshop, divengono spazi sinergici, fucine creative, veri e propri luoghi di aggiornamento e sviluppo del software.

Dal virtuale al reale, dallo schermo video alla televisione, dal club al teatro, alle serate evento, FLxER assume in pochi anni un carattere itinerante ed internazionale, divenendo protagonista di serate ed eventi all’insegna del VIDEO, del LIVE e della PERFORMANCE.

HISTORY
Nel 2000, Gianluca Del Gobbo fondatore dell’Agenzia Flyer Communication, già promotrice di progetti sperimentali come Vernice e Shockart.net, osservando le prime sperimentazioni di Alberto Bordonaro (in arte vj b_muvis) al Bluecheese di Roma (Centro di Produzione e Diffusione di Culture Contemporanee), vede delle enormi potenzialità nell’utilizzo di un computer come una delle sorgenti da cui b_muvis manda direttamente le proprie produzioni, impossibili però da sfruttare a causa della mancanza di un software che consentisse una rapida selezione dei diversi files da mandare in video.

Da qui l’idea di progettare un’applicazione che consentisse di utilizzare un computer per realizzare un’esibizione in tempo reale, una “performance video live”, così come già accadeva per la realizzazione di live di musica elettronica.

Da questa intuizione e dallo stimolante invito rivolto da Achille Bonito Oliva e Peter Greenaway a Shockart.net (progetto sperimentale del LAB di Flyer Communication) a curare la sezione di web_art nell’ambito della Biennale d'Arte di Valencia del 2001, nasce nello stesso anno il FLxER sviluppato ancora oggi con un software che viene dal web, Macromedia Flash.

Il successo riscosso dalla versione 1.0 fu tale da trasformare FLxER in un progetto sperimentale del LAB di Flyer Communication, consentendo di sfruttare tutte le risorse tecniche e tecnologiche per lo sviluppo del software.

Il 29 Maggio del 2001 FLxER ha un sito tutto suo dove oltre poter utilizzare il mixer video direttamente nel browser, è possibile scaricare la versione da portarsi in giro nei propri live.

Nel 2002, si uniscono al Klan della Bluecheese factory: Nikky che sta lavorando ai disordini visuali di deliriouniversale.com, Meta2 writer e grafico, Cool79 writer e designer; nasce quindi un team di sviluppo e Gianluca con il loro contributo ed il supporto di Flyer communication, lavora alla realizzazione della versione 2.0.

FLxER raggiunge risultati incredibili, giudicati tali dalla stessa Macromedia Americana in occasione del FlashForward di San Francisco del 2002 in cui Shockart e FLxER sono tra i protagonisti.

Nel aprile del 2003 viene pubblicato il nuovo sito e vengono messe a disposizione degli utenti nuovi strumenti per lavorare con FLxER, tra cui la possibilità di creare la propria library di video ed è subito Community, con uno spazio per il file sharing.

Dal 2001 sono numerose le manifestazioni, festival, conferenze, concerti, spettacoli, workshop, interviste in cui FLxER ed il suo team è invitato non solo in Europa.


FLxER.NET
FLxER.net | un progetto di Flyer communication
info@flxer.net // P.IVA: 06589171005